Minicompattatori

Ormai le richieste per i servizi di raccolta di rifiuti sono sempre più esigenti. Non basta più semplicemente raccogliere i rifiuti, bisogna compattarli, per riuscire a raccoglierne di più e ottimizzare i tempi del servizio di raccolta.

Avere un compattatore di rifiuti può essere comodo in termini di resa, ma non sempre gli spazi e i budget lo permettono.

Noi abbiamo risolto questo problema più di 30 anni fa quando abbiamo inventato il primo mini-compattatore.

Da allora ne è stata fatta di strada e oggi abbiamo QUBE. Versatile, maneggevole, compatto, resistente e funzionale. Nella versione da 5.5 o da 7 metri cubi.

Con la sua vasca arrotondata sul fondo per agevolare le operazioni di carico e scarico, la completa tenuta stagna, la forza di compattazione 1:3 e la possibilità di gestire qualsiasi tipo di cassonetto, possiamo dire che è la macchina ideale per fare qualunque tipo di lavoro.

L’asso nella manica per ogni tipo di servizio.

La versione da 5.5 mc è disponibile in 3 tipologie:

  • Completamente in acciaio. Sicuramente la più competitiva a livello di prezzo, ma risente un po’ nella portata.
  • Completamente in lega di alluminio. Il top per quanto riguarda la capacità di carico e la resistenza agli agenti atmosferici.
  • Ibrida. Vasca in alluminio e pala di compattazione in acciaio. Il giusto compromesso tra prezzo e capacità di carico.

Come tutte le attrezzature Rossi, anche il Qube ha la possibilità di scaricare in compattatori più grandi.

Qube. La vera compattazione nel palmo di una mano.

 

PUNTI DI FORZA

  • Ingombro ridotto
  • Non è richiesta patente C per la versione base
  • Buona capacità di carico
  • Comodo sia nei piccoli centri storici che nelle grandi città
  • Possibilità di scaricare in compattatori più grandi
  • Un camion piccolo consuma meno
  • Investimento basso